Intervista al dott. Gianfranco Molisani, artefice del progetto Olympia-Serteco e un sogno chiamato A2

Il dott. Gianfranco Molisani assieme a coach Domenici e alla Team Manager Elena Rossi
Il dott. Gianfranco Molisani assieme a coach Domenici e alla Team Manager Elena Rossi

A un anno dall'accordo tra Gianfranco Molisani e Giorgio Parodi, rispettivamente presidenti di Serteco e Olympia, i risultati sono stati subito positivi, la ciliegina sulla torta è senz'altro la promozione in B1 delle gialloblù voltresi. Abbiamo sentito telefonicamente il dott. Gianfranco Molisani, presidente onorario arancionero, per un bilancio di questa prima annata della partnership Olympia-Serteco.

 

Primo bilancio - "Ho avuto fortuna nell'incontrare Parodi, rispetto a me, che lo consideravo un passatempo/dovere, lui ci mette una grandissima passione, entusiasmo, volontà e soprattutto tanta competenza. Insomma ci ha messo molto del suo e devo dare atto dei risultati ottenuti a lui".

 

La promozione in B1 dell'Olympia -"Era abbastanza atteso il salto in B1, io vengo già da un'esperienza quando ero in Serteco 10 anni fa in B1, in quella che è stata l'ultima e l'unica esperienza di una squadre ligure nella terza categoria nazionale. Erano anche altri tempi rispetto ad ora. Un gran bel risultato quello della promozione in B1, sono davvero contento".

 

Il progetto giovani va avanti - "Ovviamente già nella sua storia precedente Serteco puntava sulla scuola di pallavolo, sui giovani per creare quel bacino di ragazze appassionate. Ora dopo questo accordo stiamo andando sempre in questa direzione: Serteco fra le due società è quella che si dedica di più al lavoro sui giovani, la B2 è tutta composta da ragazze under 20".

 

Sogno Valentina Arrighetti - "In questi giorni si susseguono voci insistenti sull'arrivo di una campionessa come Valentina Arrighetti. Il suo eventuale innesto sarebbe un grandissimo colpo per la nostra società, un grande lustro per la città e non solo".  

 

Uno sguardo al prossimo futuro - "Devo seguire ovviamente l'entusiasmo e le indicazioni di Parodi, lui è molto motivato, credo pensi alla A2. Con la B1 vogliamo fare un buon campionato, la B2 deve posizionarsi molto bene e concentrarsi sulla formazionedelle ragazze. Lavoriamo su questi obiettivi e siamo convinti di poterli raggiungere". 

 

Scrivi commento

Commenti: 0