Subaru Olympia, un ko che non ci voleva contro Santa Sabina

Brutta sconfitta quella rimediata ieri sera dalla Subaru Olympia contro il Santa Sabina. Le ragazze della serie D di coach Valente perdono i primi due set 25-21 e 25-20 poi rialzano la testa nel terzo (vincendolo 25-20) ma devono alzare bandiera bianca nel quarto, perso 25-12.

 

«Onore prima di tutto al Santa Sabina - commenta amaro coach Valente - che ha interpretato benissimo la gara, con la giusta cattiveria che serviva in una partita così importante. Abbiamo perso non solo perché abbiamo giocato male noi, ma anche perché loro han giocato molto bene. Parlando di noi, però, è stata una partita affrontata da qualcuna con la testa già al prossimo match contro il Casarza. Ma non perché abbiamo sottovalutato il Santa Sabina ma perché quella di sabato prossimo si sapeva che era la partita più importante della stagione, quindi la testa di qualcuna delle mie giocatrici era già là. Alcune poi pagano anche la giovane età e un po' di ansia, che ci sta. E' mancata insomma un po' di testa, che finora era sempre stata invece il nostro punto di forza, soprattutto per quelle giocatrici su cui puntiamo tutto come capitan Trentini, Valentina Rossi ed Elena Bottino. Loro sono quelle che devono tener su la squadra, sia di testa che come giocate. Nota di supermertito per i centrali Cazzola e Pastorino, che ci hanno tenuto in gioco per tutta la gara, e per il libero Belisario ma è difficile giocare una gara così importante, affrontata così bene dall'avversario, con solo centrali e libero in palla e lì con la testa e l'animo. L'ansia però ci sta e il pensare al Casarza anche perché, a parte due o tre giocatrici, la nostra è una squadra che non si è mai giocata questi traguardi. Sabato prossimo contro il Casarza quindi sarà una partita complicata perché se loro vengono e vincono sono matematicamente in C. Noi invece dovremo vincere e sperare di fare qualche altro punticino per agguantare il secondo posto. Se vincevamo ieri sera, invece era tutto un altro discorso. Sarà una partita molto complicata ma in settimana faremo un allenamento mirato e ci proveremo con tutte noi stesse".

Scrivi commento

Commenti: 0