Passo falso dell'Under18: il 3-1 contro Vgp non piace a coach Valente

Non inizia al meglio il cammino dell'Under18 nelle semifinali provinciali. Nella gara d'andata contro VGP la squadra di coach Yuri Valente esce dal campo sconfitta per 3-1 ed ora dovrà tentare l'impresa per ribaltare tutto nella gara di ritorno, in programma il prossimo 31 marzo alle ore 17 in via Boeddu.

 

«Sono molto arrabbiato - commenta coach Valente - Abbiamo perso il primo set molto male, 25-16, forse prese dall’ansia o dalla difficoltà della partita. Nel secondo set, siamo partite bene, siamo sempre state avanti fino al 23-21, poi però sono state brave le nostre avversarie ma anche noi poco cattive. Quando serviva lo sforzo finale non siamo state in grado di piazzarlo e abbiamo perso 25-23. Nel terzo set un po' meglio, sempre avanti poi siamo calate un po' e abbiamo chiuso vincendo 25-23 poi però nel quarto set ci siamo svegliate tardi, quando ormai eravamo già sul 24-17 per loro. L’abbiamo portata fino al 24-22 poi però il VGP ci ha messo più grinta e ha chiuso il set. Sono davvero molto arrabbiato. Il nostro problema grosso è che certe giocatrici che in campo dovrebbero prendersi le giuste responsabilità non lo fanno e così diventa dura vincere quando affronti una squadra completa come Vgp. Non c'è quasi nessuno che si prenda le responsabilità, tranne Elena Bottino, che ha giocato una super partita, sopra le righe sia in ricezione che in attacco, con mille palloni, mille responsabilità prese sulle spalle, da buon capitano qual è. Poi ho visto una grandissima Chiara Mariscotti che però paga il fatto di avere ancora solo 15 anni. Loro due però hanno fatto bene eci hanno tenuto in partita. Molto bene anche Sara, il centrale in prestito dal Campomorone, che nel quarto set ha messo giù 2/3 muri importanti. Adesso ci prendiamo una pausa dall'U18 e mettiamo nel mirino le due sfide di Serie D, prima della partita di ritorno contro Vgp fissata per il 31 marzo. Prima c'è la sfida contro Santa Sabina per restare ancora in alto".

Scrivi commento

Commenti: 0