Under 18, 3-1 al Cogoleto ma coach Valente striglia le sue ragazze: «Contro Vgp servirà tutta un'altra squadra»

Non è stata una bella prestazione, quella delle ragazze dell'Under 18 ieri sera contro Cogoleto. Nonostante alla fine sia arrivata una vittoria per 3-1, infatti, coach Yuri Valente non le manda a dire e a fine gara commenta così: «Abbiamo giocato un brutto primo set - dice Valente - ma è stata tutta una brutta partita, soprattutto lenta. Perso il primo set, nel secondo abbiamo vinto 28-26 ma abbiamo dovuto recuperare uno svantaggio iniziale, poi nel terzo e nel quarto abbiamo vinto abbastanza agevolmente ma, in generale, non sono affatto contento per come abbiamo gestito una gara che, sulla carta, doveva essere semplice. In una prestazione come questa salvo solo Chiara Mariscotti, che ha gestito bene i momenti di difficoltà, ed Eugenia Beverini, che con un suo break in battuta ci ha permesso di vincere un set, mettendo a referto lo strappo decisivo. Se giochiamo così, con questa poca concentrazione, anche contro VGP usciremo dal campo massacrate. Io non voglio fare brutte figure e non voglio una squadra che sia disordinata e deconcentrata».

 

Per la cronaca, i parziali del match sono stati 17-25, 28-26, 25-11 e 25-21. Con questa vittoria l'Olympia aggancia la Normac al terzo posto, a quota 6 punti in classifica e martedì prossimo, alle 19.45 alla palestra di via Boeddu a Sestri,andrà a far visita al Vgp, secondo in classifica a 9 punti alle spalle della capolista Serteco, ancora imbattuta e a punteggio pieno dopo 4 giornate. 

Scrivi commento

Commenti: 0