PSA Olympia eroica contro Alsenese. Debutto ok anche per la Serie D

Due su due! Difficile pensare a un sabato migliore di quello di ieri per i colori dell'Olympia. Eroiche le ragazze della PSA Olympia di Coach Oddera che, nella seconda giornata del campionato nazionale di Serie B2, affrontavano la prima trasferta della stagione in casa della Conad Alsenese. Al termine di un match infinito, le Leonesse gialloblù hanno portato a casa una vittoria per 3-2 al tie break: 25-21, 18-25, 15-25, 25-20, 14-16 i parzali.

 

«E' stata una bellissima partita, molto tirata, che mi sembra sia durata qualcosa come due ore e 20, due ore e 25... - commenta Marco Oddera - Sapevamo che non sarebbe stato facile vincere su quel campo perché loro sono davvero forti e in certi momenti ci hanno messo in grande difficoltà. Proprio per questo, però, complimenti alle mie ragazze perché non so lì quante squadre riusciranno a strappare dei punti. Ieri sera abbiamo vinto come collettivo, aiutandoci tutte su ogni pallone. Se dovessi spendere una menzione speciale potrei farlo per capitan Gorini, che ha giocato con la febbre. E' stata davvero eroica, restando in campo per tutti e 5 i set. Poi come non citare la Parodi, anche lei fra l'altro non stava benissimo, che al tie break, sotto 15-11, ha piazzato 2 ace che hanno cambiato tutto. Abbiamo giocato un secondo e un terzo set quasi perfetti, nel secondo conquistando da sole ben 20 dei 25 punti segnati, usufruendo cioé di solo 5 errori da parte delle nostre avversarie. Nel quarto set c'è stato un piccolo calo, anche per merito della loro battuta che ha messo un po' in difficoltà la nostra ricezione. Lì si è creato quel piccolo gap che non siamo state più in grado di ricucir. Poi al tie break è stata una battaglia punto su punto, su ogni palloni. Siamo anche state sotto di 3 punti, sul 14-11, siamo riuscite a riprenderle, poi a superarle e alla fine a piazzare quel margine che ci ha permesso di portare a casa la vittoria. Che dire? Brave, anzi, bravissime a tutte».

 

E sabato prossimo, tutti al PalaOlympia per il derby contro la Serteco...

Perfette anche le ragazze terribili della Serie D di coach Yuri Valente, che ieri sera al PalaOlympia hanno iniziato il loro cammino in campionato ospitando le spezzine dell'Elsel: 25-14, 25-21 e 25-21 i parziali e vittoria per 3-0.

 

«Buon esordio per noi e primo set perfetto in tutto e per tutto, benissimo davvero - spiega proprio Yuri Valente - Nel secondo set abbiamo avuto un attimo di calo, soprattutto in ricezione dove sappiamo di dover ancora lavorare per crescere, ma ne siamo uscite bene. Nel terzo set, senza la palleggiatrice Valentina Rossi e con in campo Chiara Mariscotti, classe 2005, ce la siamo giocata punto a punto e sul 24-21 proprio la Mariscotti ha rischiato di chiuderla con un ace. Benissimo tutte, anche la Polesini, la Veniali che nel secondo set ci ha fatto fare un importante break di due punti... davvero soddisfatti. Bella prova di squadra, che poi è quello che volevo».

Scrivi commento

Commenti: 0