Subaru Olympia, doppia sconfitta in Coppa Liguria ma buone indicazioni

Coppa agrodolce per le nostre ragazze della Serie D della Subaru Olympia che hanno dovuto alzare bandiera bianca sia contro Santa Sabina che contro Cogoleto. Due avversarie di categoria superiore e quindi il risultato dei due match deve essere analizzato correttamente.

 

Nella prima gara, contro un Santa Sabina che si presentava con una mista Serie C/Serie D, le nostre ragazze hanno ceduto il primo set 25-20, poi nel secondo sono state sempre avanti di 6/7 punti fino al 23-17 ma si sono fatte riacciuffare e poi superare nel finale per 27-25 finale, complice forse un po' di stanchezza o di demoralizzazione. Nel terzo set, anche stavolta condotto sempre di 5/6 punti, vittoria per 25-17.

 

Nella seconda partita contro Cogoleto, persa anche questa 2-1, il primo set è scivolato via maluccio, chiuso poi sul 25-16. Nel secondo, giocato invece punto a punto, le nostre hanno ceduto solo nel finale per 25-20 mentre nel terzo hanno portato a casa la vittoria per 25-19.

 

«Devo dire che, risultato a parte, sono davvero soddisfatto - commenta coach Yuri Valente - soprattutto per quello che ho visto contro Cogoleto nel secondo e nel terzo set. Del primo onestamente un po’ meno perché le ragazze sono scese in campo un po’ demoralizzate, come se fossero poco convinte dei loro mezzi dovendo affrontare una squadra di categoria superiore e non è l’atteggiamento che voglio dalla mia squadra. Poi però, col passare dei minuti si sono sciolte, hanno iniziato a giocare come sanno e questo mi è piaciuto».

Scrivi commento

Commenti: 0